Ordina hashish per posta, arrestato

Pubblicato: dicembre 25, 2010 in News, Tecnologia
Tag:,

Quando la tecnologia viene usata per i più svariati utilizzi

Aveva pensato che il modo più veloce e sicuro per procurarsi un buon quantitativo di droga fosse quello meno complicato, ovvero farselo spedire via posta. Così F.G., 62 anni, residente a Osio Sotto (Bergamo), si stava preparando a ricevere un particolare pacco regalo, un porta lettere in legno proveniente dall’India. In realtà, l’uomo era interessato ad entrare in possesso di quanto era stato nascosto all’interno: 504 grammi di hashish inseriti nell’intercapedine del portalettere in legno. Il pacco é stato individuato dai cani antidroga in servizio presso il Gruppo Guardia di Finanza di Malpensa. A quel punto, ottenuta l’ autorizzazione della Procura di Busto Arsizio, i finanzieri di Malpensa hanno consegnato il pacco ai colleghi di Treviglio (Bergamo) che, sotto la direzione della Procura di Bergamo, hanno indossato le vesti di corrieri e, muniti di furgone e giubbino, si sono presentati a casa del destinatario. Dopo essersi assicurati che fosse lui l’effettivo destinatario del pacco i militari hanno svelato la loro identità arrestandolo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...