Sta per essere svelata (forse) la vera identità della Gioconda di Leonardo

Pubblicato: dicembre 28, 2010 in News
Tag:, ,

Da anni estimatori d’arte, critici, studenti e semplici curiosi, scrutano e cercano di interpretare la Gioconda di Leonardo,simbolo storicamente del mistero. Il suo sorriso enigmatico, la sua ambiguità, la curiosità su chi fosse la modella raffigurata, Lisa Gherardini, appunto Monna Lisa, o la possibilità che il quadro fosse un autoritratto al femminile dello stesso Leonardo.

A gennaio verranno resi noti i risultati delle ricerche condotte con le nuove e più avanzate tecnologie per il restauro, la tutela e la valorizzazione del patrimonio artistico. Ma le prime indiscrezioni sono interessantissime. Il presidente del Comitato Nazionale per la Valorizzazione dei Beni Storici Culturali e Ambientali, Silvano Vinceti, ha spiegato come le ultime analisi effettuate abbiano fatto riemergere negli occhi di Monna Lisa delle lettere. Nella pupilla destra è possibile leggere la lettera S e nella pupilla sinistra la lettera L. Effettuando dei confronti calligrafici si è anche visto come queste lettere siano confrontabili con la calligrafia dei tanti scritti leonardeschi.

Con questi risultati verrebbero risolti i dubbi sull’autore della Gioconda e sulla identità della modella scelta da Leonardo per il dipinto. La S potrebbe riferirsi agli Sforza ma ciò cambierebbe ambito e tipo di ricercasulla presunta modella, conferma invece che la realizzazione della Gioconda sia stata iniziata tra il 1482 e il 1499, quando Leonardo è a Milano o tra il 1506 e il 1507, momento in cui l’artista è presente presso la corte degli Sforza e ritorna a Milano per un breve soggiorno nel Dicembre 1515. La modella ispiratrice della Gioconda potrebbe essere Bianca Giovanna Sforza, figlia illegittima di Ludovico il Moro, morta avvelenata a soli 14 anni e che insieme a Beatrice d’Este d’Aragona, moglie di Ludovico il Moro morta a 22 anni, frequentava Leonardo mentre portava al termine “L’ultima Cena”.

 

Annunci
commenti
  1. Food Market ha detto:

    Definitely consider that that you stated. Your favorite justification seemed to be on the net the easiest thing to consider of. I say to you, I certainly get irked at the same time as other folks think about concerns that they just don’t recognise about. You controlled to hit the nail upon the highest as neatly as outlined out the whole thing with no need side-effects , people could take a signal. Will probably be back to get more. Thanks!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...